Il peccato - il furore di Michelangelo

16 Agosto 2020 | 21.00
Giardini Parolini,
Bassano del Grappa
Visualizza sul Google Maps
Prezzo: €5/ €4

Accessibilità



Luogo alternativo
in caso di maltempo
spettacolo annullato

Condividi questo evento

(Russia, Italia, 2019) di Andrey Konchalovskiy con Alberto Testone, Jakob Diehl, Francesco Gaudiello, Federico Vanni, Glen Blackhall (durata 134’)

La storia di uno dei più grandi artisti di tutti i tempi, colui che dal marmo riusciva a dar vita a carni rilucenti che sembrano ancora più vive e soffici di quelle vere. La passione, le pazzie, le manie, i vizi e i peccati del genio che seppe barcamenarsi fra Roma e Firenze, tra le grandi famiglie che gli commissionarono i lavori e il rapporto con i rivali, ammirati e odiati. Superbia e avarizia soprattutto, portano Michelangelo ai confini della pazzia: sono i vizi recitati da Dante nell’Inferno, da cui lo scultore era ossessionato. Come era ossessionato dai blocchi di marmo delle Alpi Apuane. Una materia “bianca come lo zucchero”, preziosissima, su cui il regista Andrei Konchalovsky si focalizza raccontando il sudore e la fatica dell’estrazione del famoso blocco unico, dai prodi cavatori di Carrara. Grandissima la descrizione del lavoro nelle cave di marmo, che mostra la concretezza del lavoro pesantissimo che sta sotto e dietro l’arte.

Resta informato sugli eventi
Per tutti gli aggiornamenti sul calendario del festival, gli eventi del CSC e di Dance Well, per il racconto del dietro le quinte, dei processi creativi, e per non perderti nulla delle attività organizzate durante tutto l’anno, basta un click: iscriviti alla newsletter!

Iscrivendoti confermi d'aver letto la nostra informativa sulla gestione dei dati personali,Privacy e note legali.

Comune di Bassano del Grappa - Via Matteotti, 39 - 36061 Bassano del Grappa VI - Telefono 0424 519111 - codice fiscale e partita IVA 00168480242