B.MOTION è sezione dedicata ai linguaggi del contemporaneo e agli artisti emergenti, declinata in tre sezioni: danza, teatro e musica.

Da sempre B.Motion è privilegiato punto d’incontro a livello internazionale per la scena emergente delle arti performative; consolidatosi grazie a una progettazione densa di spettacoli, incontri, residenze, approfondimenti.

Prossime attività in calendario

BMotion 2021

B.MOTION DANZA 19-22 agosto

BMotion Danza invita gli artisti a investigare le esperienze personali e di comunità, in tempi di distanziamento. In programma lavori in dialogo con le nuove tecnologie o che propongono nuove forme di partecipazione: dalla realtà virtuale di Springback Ringside, alle partiture coreografiche di Masako Matsushita con Mugen Yahiro e Jesus De Vega. Tra digitale e spazio fisico si muove anche il meglio della danza internazionale e italiana: dai coreografi Aerowaves 2020/21 (Ingrid Berger Myhre & Lasse Passage, Lois Alexander, Joseph Simon, Adriano Bolognino), a Fabio Novembrini e James Viveiros, Sara Sguotti con i danzatori Dance Well, The Field di Zurigo, Stefania Tansini, Chiara Frigo e Marigia Maggipinto.

Il Festival sviluppa anche un programma nello spazio digitale: pratiche fisiche e conversazioni ogni mattina su zoom, e contenuti inediti sui canali social.


B.MOTION TEATRO 25-30 agosto

BMotion Teatro indaga l’animo umano, le sue differenti declinazioni, le narrazioni che ha costruito per raccontarsi. Dalle parole quindi prendono spunto Teatro Sotterraneo, Marta Dalla Via, Matteo Fiorucci e Massimiliano Burini; mentre indagano nuove forme di comunicazione i Gordi guidati da Riccardo Pippa, Compagnia Körper e Gitiesse Artisti Riuniti. La Piccionaia costruisce il nuovo lavoro grazie alla tecnologia di Google Street View, insieme ad Anagoor, Sotterraneo e Massimiliano Civica.
Si ispirano a capolavori della letteratura la prima ed unica regia firmata da Barba al di fuori dell’Odin Teatret, creata con Julia Varley e Lorenzo Gleijeses; il Teatro delle Albe, la compagnia Menoventi e Ullallà Teatro/Din Don Down. BMotion Teatro continua a sostenere compagnie emergenti e sperimentali grazie alla rete In-Box e alla collaborazione con il Dutch Performing Art Fund.


B.MOTION MUSICA 7-9 settembre

Chiude la programmazione, B.Motion Musica: un piccolo ecosistema di esperimenti musicali, dove l’ecologia del presente si incontra con suoni di altri spazi ed epoche, e rincorre il suono del futuro.
Nascono da strumenti fatti a mano, le musiche di Sirom, il trio sperimentale sloveno che aprirà il programma, le cui composizioni oscillano tra suoni folk e meditazioni contemporanee in stile rock acustico. Seguirà il progetto tutto italiano TRRMÀ, nato nel luglio 2015 dalla collaborazione tra Giovanni Todisco (percussioni) e Giuseppe Candiano (sintetizzatori), e che indaga le infinite possibilità della musica contemporanea, tra ricerca di perfezione e completa casualità.
Chiude il programma il Passpartout Duo, composto dalla pianista Nicoletta Favari e dal percussionista Christopher Salvito, che accompagnerà il pubblico in un viaggio intorno al mondo attraverso le collaborazioni multidisciplinari, le composizioni strumentali e i video evocativi che costituiscono il corpus del loro lavoro.

Resta informato sugli eventi
Per tutti gli aggiornamenti sul calendario del festival, gli eventi del CSC e di Dance Well, per il racconto del dietro le quinte, dei processi creativi, e per non perderti nulla delle attività organizzate durante tutto l’anno, basta un click: iscriviti alla newsletter!

Iscrivendoti confermi d'aver letto la nostra informativa sulla gestione dei dati personali,Privacy e note legali.

Comune di Bassano del Grappa - Via Matteotti, 39 - 36061 Bassano del Grappa VI - Telefono 0424 519111 - codice fiscale e partita IVA 00168480242