È stata la mano di Dio

di P. Sorrentino

08 Luglio 2022 | 21.30
Giardini Parolini,
Bassano del Grappa
Visualizza sul Google Maps
Prezzo: Biglietto intero € 5 Biglietto ridotto € 4

Accessibilità


Condividi questo evento

5 David di Donatello 2022, anche miglior film e miglior regia, l’ultima pellicola di Sorrentino restituisce una storia vera, la sua.

(Italia, 2021) di Paolo Sorrentino
con Toni Servillo, Filippo Scotti, Teresa Saponangelo, Marlon Joubert (durata 130’)

5 David di Donatello 2022, anche miglior film e miglior regia, l’ultima pellicola di Sor- rentino restituisce una storia vera, la sua. Fabietto Schisa, è infatti l’adolescente Paolo Sorrentino, che perde i genitori in un evento tragico. La consapevolezza che sarebbe morto anche lui, se non fosse stato per la partita d’esordio di Maradona al Napoli alla quale non ha voluto mancare, rende il dolore ancora più vivido. Dalla tragedia inizia il viaggio nella sua storia famigliare e nel racconto di formazione che l’ha portato infine a trasferirsi a Roma per il cinema. Ma Napoli se l’è portata dentro, e solo oggi affronta di petto il suo rapporto con la città e con la tragedia della perdita.Tutti straordinari gli interpreti a partire da Filippo Scotti, il giovane Sorrentino, a Toni Servillo e Teresa Saponangelo, nei panni dei genitori, a tutti gli altri. Un film personale e intimo che non perde mai in brillantezza, e che non si può mancare!

Resta informato sugli eventi
Per tutti gli aggiornamenti sul calendario del festival, gli eventi del CSC e di Dance Well, per il racconto del dietro le quinte, dei processi creativi, e per non perderti nulla delle attività organizzate durante tutto l’anno, basta un click: iscriviti alla newsletter!

Iscrivendoti confermi d'aver letto la nostra informativa sulla gestione dei dati personali,Privacy e note legali.

Comune di Bassano del Grappa - Via Matteotti, 39 - 36061 Bassano del Grappa VI - Telefono 0424 519111 - codice fiscale e partita IVA 00168480242

segnala un problema di accessibilità - dichiarazione di accessibilità