BEATRICE BRESOLIN

IO E L(’)ORO (versione Canova)

23 Luglio 2022 | 15.00
Palazzo Bonaguro,
Bassano del Grappa
Visualizza sul Google Maps
Prezzo: € 7.00

Accessibilità


Condividi questo evento

Io e l(‘)oro (versione Canova) rivendica la bellezza di corpi dalle identità complesse, molteplici, che trascendono lo stereotipo.

COPRODUZIONE DEL FESTIVAL

coreografia Beatrice Bresolin
assistente alla coreografia Cristina Pulga
interpreti Franca Baraldo,Giuseppina Cavallin, Luisa Dalla Palma,Silvana Gasparetti, Renata Guidolin,Anna Kushnirenko, Livia Marin,Eleonora Nicolli, Daniela Scotton, Matilde Sgarbossa

Io e l(‘)oro (versione Canova) rivendica la bellezza di corpi dalle identità complesse, molteplici, che trascendono lo stereotipo. In occasione del fine settimana di danza dedicato a Canova, la coreografa Beatrice Bresolin rielabora la sua opera con uno sguardo ai concetti di bellezza e di creazione artistica ispirata dal corpo femminile, in dialogo con le opere di Canova e le figure immortalate nelle sue sculture e nei suoi disegni; chiedendosi: cos’è la bellezza classica? come cambia la prospettiva attraverso il movimento? In scena dodici corpi femminili raccontano un percorso condiviso, inaspettato, e giocando con stoffe colorate costruiscono immagini e immaginari poetici e significativi, che sembrano rileggere le figure femminili di Canova. Beatrice Bresolin è una danzatrice, coreografa e formatrice freelance italiana, co-fondatrice dell’associazione culturale BASE9. Parole chiave della sua pratica, e vita, sono consapevolezza, disponibilità, ascolto, incontro e relazione, nella convinzione che danza e vita si basino sugli stessi meccanismi e insiemi di valori. La sua urgenza è quella di esplorare l’invisibile e l’indicibile; sollevare e condividere domande sull’identità, sul significato, sull’appartenenza e sulla bellezza, con uno sguardo vivo sulla
società contemporanea. La sua pratica mira a valorizzare unicità e pluralità della persona, a creare connessioni tra gli esseri umani.

con in sostegno di CSC/Operaestate Festival, Migrant Bodies Moving Borders, Ass. Cult. BASE9
il progetto ha vinto il bando Le Città Visibili– Tramandare l’Emancipazione promosso da Scenario Pubblico (CT) in collaborazione con Farm Cultural Park, Favara (AG).
Un ringraziamento a Bonotto per i tessuti
Dedicato a Noemi Meneguzzo

Resta informato sugli eventi
Per tutti gli aggiornamenti sul calendario del festival, gli eventi del CSC e di Dance Well, per il racconto del dietro le quinte, dei processi creativi, e per non perderti nulla delle attività organizzate durante tutto l’anno, basta un click: iscriviti alla newsletter!

Iscrivendoti confermi d'aver letto la nostra informativa sulla gestione dei dati personali,Privacy e note legali.

Comune di Bassano del Grappa - Via Matteotti, 39 - 36061 Bassano del Grappa VI - Telefono 0424 519111 - codice fiscale e partita IVA 00168480242

segnala un problema di accessibilità - dichiarazione di accessibilità