Skip to main content

LEONORA ARMELLINI / QUINTETTO DI FIATI

Giovani Talenti 2

LEONORA ARMELLINI / QUINTETTO DI FIATI

Giovani Talenti 2

25 Luglio 2024 | 21.20
Chiostro del Museo Civico,
Bassano del Grappa
Visualizza sul Google Maps
Prezzo: unico € 10

Accessibilità



Luogo alternativo
in caso di maltempo
CSC San Bonaventura

Condividi questo evento


Secondo appuntamento dedicato ai giovani talenti della musica classica con Leonora Armellini e il quintetto di fiati

Leonora Armellini, pianoforte
Tommaso Benciolini, flauto
Erika Rampin, oboe
Daniel Roscia, clarinetto
Manuel Cester, fagotto
Dario Venghi, corno
Musiche di A. Roussel, F. Poulenc, L. Thuille

Il secondo appuntamento dedicato ai giovani talenti della classica, vede protagonisti uno straordinario Quintetto di fiati composto da giovani musicisti in piena affermazione, con la pianista Leonora Armellini. Prima musicista donna premiata al Concorso Chopin di Varsavia, si esibisce sin da giovanissima come solista e con numerose orchestre in prestigiose sale in tutto il mondo. Propongono tre Sestetti composti tra fine ‘800 e primi ‘900 dai compositori francesi: Albert Roussel, vicino alla rinascita impressionista, Francis Poulenc riecheggiante lo stile popolare del music-hall e Ludwig Thuille, ancoraprettamente romantico.

Programma:

Albert Roussel
Divertimento op. 6
Francis Poulenc
Sestetto FP100
Allegro vivace
Divertissement
Finale
Ludwig Thuille
Sestetto op. 6
Allegro
Scherzo
Adagio
Finale

Leonora Armellini è stata una giovanissima vincitrice del “Premio Janina Nawrocka” per la “straordinaria musicalità e la bellezza del suono” al Concorso Pianistico Internazionale “F. Chopin” di Varsavia (2010). L'esito è stato brillantemente confermato nell'edizione del 2021, con un Quinto Premio che ne fa la prima donna italiana ad aver scalato le vette della competizione considerata come il vertice del pianismo mondiale.
Nel 2005 vince all’unanimità il XXII Premio Venezia, riservato ai migliori diplomati dei Conservatori italiani, e prosegue la sua formazione con Sergio Perticaroli presso l’Accademia di S. Cecilia di Roma, diplomandosi con lode all’età di diciassette anni e diventando così la più giovane laureata presso la prestigiosa istituzione. Attualmente è docente di Pianoforte presso il Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria.