Skip to main content

LORENZO MARAGONI

Grandi numeri

LORENZO MARAGONI

Grandi numeri

09 Settembre 2024 | 21.00
Cortile Palazzo Baccin,
Nove
Visualizza sul Google Maps
Prezzo: intero € 12/ ridotto € 10

Accessibilità



Luogo alternativo
in caso di maltempo
Sala Polivalente Pio X, Piazza Giuseppe De Fabris, 1

Condividi questo evento


‘Grandi numeri’ è un esperimento collettivo: una micro-comunità, chiamata pubblico, fatta di piccoli numeri, si ritrova di fronte a un evento dal vivo.

di e con Lorenzo Maragoni
una co-produzione TrentoSpettacoli | Teatro Metastasio Prato
musiche originali e sound design Giovanni Frison
disegno luci Massimo Galardini
assistente alla regia Lucia Raffaella Mariani
organizzazione Daniele Filosi

uno spettacolo di slam poetry, stand-up comedy e analisi dei dati personali

Quali canzoni ci piacciono? Di che generazione sentiamo di fare parte? Ci piace o ci infastidisce sentirci simili agli altri? Grandi numeri mette insieme la stand-up comedy, la slam poetry e il rapporto col pubblico tramite sondaggi per riscoprire - al di fuori del flusso di dati e di algoritmi - cosa vuol dire incontrarsi dal vivo tra sconosciuti, fare un'esperienza collettiva che ci porta a sentirci al tempo stesso parte di un gruppo, e unici. “Quando ci saremo conosciuti del tutto, quando saremo diventati dati, che cosa rimarrà di imprevedibile? Forse l'amore? Forse la poesia?”


“Could I interest you in everything
All of the time?
A little bit of everything
All of the time?”
Bo Burnham | Welcome to the Internet
 
“Che cosa potrebbe rimpiazzare i desideri e le esperienze
come fonte di tutto il significato e l’autorità?
Ad oggi, nella sala d’aspetto della Storia c’è solo un candidato: il Datismo”
Yuval Noah Harari | Homo Deus

Lorenzo Maragoni (Terni, 1984) è  attore, regista, autore teatrale e poeta. È co-fondatore della compagnia Amor Vacui, con la quale ha ricevuto una menzione speciale al Premio Scenario 2017 per lo spettacolo Intimità. Come autore e regista collabora con il Teatro Stabile del Veneto, con la Piccionaia di Vicenza, e con l'Università degli Studi di Padova. Tra le sue altre collaborazioni quella con Teatro Boxer, la compagnia diretta da Andrea Pennacchi, e quella con il CUAMM - Medici con l'Africa, all'interno di progetti di divulgazione scientifica intorno ai temi del cambiamento climatico e della salute globale. Dal 2018 partecipa al circuito italiano del poetry slam, di cui nel 2021 è campione nazionale e nel 2022, rappresentando l'Italia alla World Cup di Parigi, campione del mondo. Ha scritto e interpreta due monologhi di poesia: 'Stand-up poetry' (produzione TrentoSpettacoli 2022), menzione speciale al NoLo Fringe Festival di Milano e vincitore del festival Inventaria di Roma, e 'Questa cosa che sembra me', prodotto dal Teatro Stabile di Bolzano. Dal 2021 vive a Roma, dove ha collaborato con il Teatro di Roma e con il RomaEuropa Festival, e conduce presso Carrozzerie n.o.t il laboratorio Vale tutto.

commercio